criteri di accesso Rischio Ambientale e Protezione Civile

 
 
Criteri di accesso A.A. 2017/2018
Requisiti curriculari 
L'accesso al Corso di Laurea Magistrale in Rischio Ambientale e Protezione Civile è riservato ai laureati che possiedono almeno uno dei due requisiti indicati di seguito:
1) diploma universitario di durata triennale o laurea o laurea magistrale nelle seguenti classi relative al DM 270/04. Sono titoli ammissibili anche le lauree o lauree specialistiche delle classi ex DM 509/99 corrispondenti alle sotto indicate classi ai sensi del DM 386/07 e indicate nell'allegato 2 del decreto medesimo.
 
Classi di laurea
L-7 Ingegneria civile e ambientale
L-13 Scienze Biologiche
L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale 
L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali 
L-26 Scienze e tecnologie agro-alimentari
L-27 Scienze e tecnologie chimiche 
L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura 
L-34 Scienze geologiche
L-38 Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali 
 
Classi di laurea magistrale
LM-6 Biologia
LM-10 Conservazione dei beni architettonici e ambientali 
LM-22 Ingegneria chimica
LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio
LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale 
LM-54 Scienze chimiche
LM-60 Scienze della natura
LM-69 Scienze e tecnologie agrarie
LM-70 Scienze e tecnologie alimentari
LM-71 Scienze e tecnologie della chimica industriale
LM-73 Scienze e tecnologie forestali e ambientali
LM-74 Scienze e tecnologie geologiche
LM-75 Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio
LM-79 Scienze geofisiche
LM-80 Scienze geografiche
LM-86 Scienze zootecniche e tecnologie animali
 
Inoltre è richiesta un'adeguata conoscenza di almeno una lingua dell'Unione Europea oltre all'Italiano (Lingua Inglese, delibera CdD del 21.10.2015) comprovata dal superamento di un esame/prova idoneativa nel percorso universitario precedente.
 
Per questo gruppo si ritiene assolta la verifica dell'adeguatezza della personale preparazione se la votazione di laurea è maggiore o uguale a 90/110.
Per i laureati con votazione inferiore a 90/110, l'adeguatezza della personale preparazione verrà valutata dalla Commissione di Ammissione alla Laurea Magistrale tramite prova individuale.
 
2) aver acquisito almeno 40 cfu complessivi nei SSD: MAT, FIS, CHIM, BIO, AGR, VET, GEO, ICAR, ING-IND, ING-INF.
Inoltre è richiesta un'adeguata conoscenza di almeno una lingua dell'Unione Europea oltre all'Italiano (Lingua Inglese, delibera CdD del 21.10.2015) comprovata dal superamento di un esame/prova idoneativa nel percorso universitario precedente.
 
Per questo gruppo la Commissione di Ammissione alla Laurea Magistrale valuterà l'adeguatezza della personale preparazione tramite prova individuale.
 
Il bando per l'ammissione alle lauree magistrali è reperibile sul sito UNIVPM - Segreteria Studenti Scienze
Date colloquio verifica adeguatezza personale preparazione