Skip to main content

Corso di Laurea triennale Scienze Biologiche

Corso di Laurea triennale Scienze Biologiche

Coorte 2024/2025

Flyer del corso di studio

Presidente Prof. Anna La Teana - tel. 071 2204516 - email: a.lateana@univpm.it

Responsabile Qualità Prof. Stefania Gorbi - tel. 071 2204142 - email: s.gorbi@univpm.it

Presentazione

Scienze Biologiche è un Corso di Laurea Triennale strutturato in due curricula un 'Curriculum Biomolecolare' e un 'Curriculum Marino'.
Il Corso si propone di formare laureati dotati di solide conoscenze di base nei diversi settori della Biologia affiancate da conoscenze caratterizzanti negli ambiti specifici definiti dai due curricula. Il Corso fornisce, inoltre, adeguate competenze nelle metodologie e tecnologie di indagine sperimentale più avanzate indispensabili per la comprensione e l’analisi dei fenomeni biologici.
L’organizzazione in due curricula offre agli studenti la possibilità di orientarsi al meglio nella scelta del Corso di Laurea Magistrale. Le conoscenze teoriche e le competenze tecniche acquisite permetteranno loro di proseguire la propria carriera in vari campi della biologia, quali la biologia molecolare e applicata, la biologia della nutrizione, la biologia marina e la biologia ambientale.
Al fine del raggiungimento degli obiettivi formativi, il corso di Laurea in Scienze Biologiche prevede:
- Attività formative di base finalizzate all'acquisizione delle conoscenze nelle varie aree della biologia, relative alla struttura e alla fisiologia degli organismi viventi, alla biologia dei diversi gruppi di organismi eucariotici e procariotici e dei loro aspetti funzionali, dei meccanismi dell'eredità e dello sviluppo, delle interazioni tra organismi e tra organismi e ambiente e dei processi dell'evoluzione biologica.
- Attività formative caratterizzanti negli ambiti definiti dai due curricula.
- Attività finalizzate all'acquisizione di competenze tecniche e sperimentali relative alle singole discipline. Ogni insegnamento prevede esercitazioni di laboratorio e/o in campo, che offrono allo studente la possibilità di applicare le proprie conoscenze alla progettazione ed esecuzione di tecniche analitiche e sperimentali utili sia nelle attività di ricerca che di monitoraggio e di controllo a livello ambientale, sanitario e dei processi produttivi.
- Attività esterne quali i tirocini formativi presso Enti e Aziende che permettono agli studenti di verificare e mettere in pratica le conoscenze acquisite offrendo loro la possibilità di entrare in contatto con i diversi aspetti del mondo del lavoro
-Attività di studio e di tirocinio presso Università straniere attraverso i diversi programmi Erasmus
-Attività formative finalizzate all’acquisizione di competenze nella lingua inglese equiparabili al livello B1.

Funzione in un contesto di lavoro

Applicazione ed esecuzione di protocolli di tipo biochimico, biomolecolare, citologico genetico, microbiologico e di biologia marina nei laboratori di analisi mediche, alimentari e ambientali e di procedure tecnico-sperimentali in laboratori di ricerca nell'ambito della scienze della vita. Organizzazione ed esecuzione dei campionamenti. Messa a punto e svolgimento di saggi biologici specifici nell’ambito di team di ricerca e sviluppo.

Competenze associate alla funzione

Conoscenze nei diversi settori della biologia (botanica, ecologia, genetica, biologia molecolare, microbiologia, zoologia, biologia marina) inclusa la capacità di eseguire procedure analitiche e sperimentali, nonché di raccolta e trattamento dei campioni.

Professioni Istat:

1. Tecnici di laboratorio biochimico - (3.2.2.3.1)
2. Tecnici dei prodotti alimentari - (3.2.2.3.2)
3. Tecnici di laboratorio veterinario - (3.2.2.3.3)

Prospettive occupazionali

Il corso di Laurea in Scienze Biologiche intende far acquisire ai laureati i profili professionali propri delle professioni tecniche delle scienze della salute e della vita così come risultano dalla classificazione delle professioni ISTAT conferendo le competenze per accedere alla qualifica di Biologo junior. Gli sbocchi occupazionali attesi riguardano l'accesso a strutture pubbliche e private di analisi biologiche ed ambientali (laboratori di analisi, agenzie regionali per la protezione dell'ambiente); a industrie alimentari, farmaceutiche e cosmetiche (settore ricerca e controllo della qualità); a strutture pubbliche e private di ricerca di base (Università, C.N.R.); ai settori di consulenza, divulgazione e propaganda, nel campo della Biologia, di strutture sia pubbliche che private. Il titolo triennale prepara per la prosecuzione degli studi in Lauree Magistrali afferenti alla classe di Biologia.